Per entrare in rete, oltre ai requisiti formali elencati nel contratto, l’azienda che vuole presentare domanda deve avere questi requisiti:

- disponibilità ad apertura e trasparenza nei confronti delle altre aziende che compongono la rete
- voglia di crescere ed investire per farlo
- un’attitudine propositiva volta al dibattito e all’adattamento
- uno o più progetti specifici che da sola non riesce o fatica ad attuare e i cui obiettivi ritiene possano essere raggiunti col       supporto dei partner di rete
- tempo da dedicare alle attività di rete, sia tra aziende che all’interno dell’azienda stessa
- una filosofia realmente orientata al servizio, al rispetto del cliente e del fornitore, al rispetto delle regole scritte e implicite   non solo nel contratto

Non ci sono vincoli territoriali, nè di dimensione o fatturato, salvo che questi non implichino l’impossibilità di venire incontro ai suddetti punti e a quelli elencati nel contratto di rete.